Il Trono di Spade - Recensione

L'inverno è arrivato!

Celebrità

Contenuti Extra

Altri Post

Ultimi contenuti caricati

Archivio

Il Trono di Spade, traduzione dell'originale Game of Thrones, è una serie televisiva americana prodotta dalla HBO, diventata fenomeno di costume per milioni di fan in tutto il mondo. La sceneggiatura si basa sulla saga di genere fantasy de Le cronache del ghiaccio e del fuoco di George R.R. Martin, il cui primo libro (dei cinque che ad oggi sono stati scritti) dà il nome all'intera serie tv.

Non è, per intenderci, il meraviglioso Signore degli Anelli, la cui essenza sta nel messaggio di armonia tra tutti gli esseri viventi e nell'estetica del paesaggio, ma la cui storia, banale com'è, sarà piuttosto motivo per qualche gruppo di nerd americani per ritrovarsi in un parco e giocare alle battaglie campali del libro vestiti da elfi, nani o guerrieri uruk-hai, mentre uno che si crede Frodo deve portare un anello di plastica in cima alla collina del parco. Non importa, quindi, se il fantasy non è la vostra cup of tea, perché di fatto l'elemento fantastico e favolistico ha un'importanza relativa nell'economia della serie, la cui trama è incentrata piuttosto sulle strategie militari, le alleanze politiche, gli intrighi di palazzo per conquistare (o conservare) il trono di spade.

A Sud, ad Approdo del Re, alle spalle di Robert Baratheon agiscono i membri della casa dei Lannister: il patriarca Tywin, i figli Jamie, lo “Sterminatore di re”, Tyrion, dotato di fine ingegno ma osteggiato perché nano e incapace di combattere, Cercei, moglie di Robert e madre dell'erede al trono Joffrey, novello Nerone che non vale un'unghia del nonno e che sevizia e manda a morte più per capriccio che non per supposte logiche di potere.

A Nord gli Stark reggono le sorti di Grande Inverno. Ned e Catelyn sono genitori di Robb, il maggiore, di Sansa, ragazza adolescente, e dei più piccoli Arya e Bran, e si prendono cura del bastardo Jon, nato da una relazione extraconiugale di Ned, e di Theon Greyjoy, figlio del Lord delle Isole di Ferro tenuto in ostaggio dall'età di dieci anni. Non è una Guerra delle due rose, fatti gravissimi dovranno accadere prima che questo precario equilibrio faticosamente raggiunto sia nuovamente infranto, e altre famiglie e altri lord si muoveranno per rivendicare Approdo del Re. Su tutti Daenerys Targaryen, ultima esponente, insieme al fratello, della dinastia di tiranni che vide usurpato il proprio trono dai Lannister e, soprattutto, la “madre di draghi”. Daenerys si trova in esilio ansiosa di poter tornare a casa, ma per farlo dovrà assoldare la selvaggia popolazione dei Dothraki sposando il loro re e rimediare una flotta. Ma una forza ancor più temibile grava su tutto il regno.

Più a Nord, al di là della barriera che i Guardiani della notte hanno l'incarico di sorvegliare, l'inverno sta arrivando. Un quadro complesso, quindi, un plot dalle molteplici storylines, per cui sconsigliamo di seguire la versione mutilata della prima serata di rai4 e rimandiamo piuttosto a quella che viene trasmessa in seconda serata o, meglio ancora, ad una che possiate reperire in lingua originale.

Le raccomandazioni sono d'obbligo perché non esiste serie migliore attualmente, né mancano le scene di nudo e di sesso ovviamente censurate da mamma rai. E ce n'è per tutti i gusti: dalla bellezza angelica e tascabile di Emilia Clarke nel ruolo della bionda Daenerys, a quella dell'altissima e giovanissima Sophie Turner nel ruolo di Sansa Stark, a quella più matura di Lena Headey (Cercei Lannister), a Roxanne McKee (la serva Doreah), a Esmé Bianco (la prostituta Ros), all'ex pornostar Sibel Kekilli (Shae), a Natalie Dormer (Margarye Tyrell, seconda stagione), a Candice Van Houten (Melisandre, seconda stagione), a Rose Leslie (Ygritte, seconda stagione), ecc ecc.

La quarta stagione uscirà a distanza di un anno dalla terza ad aprile, perciò affrettatevi a guardarvi le prime tre e a diventare anche voi fanboy.

elGordo #973

Consigliati per te

Altri contenuti che potrebbero piacerti scelti dallo Staff di Donnaperfetta.com

I più letti

I vostri preferiti

Ultime Raccolte

        Commenti